JoomlaLock.com All4Share.net

A.N.Co.Re.

Associazione Nazionale Counselor Relazionali

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Delibera del Consiglio Direttivo del 28/06/2010
Ratifica dell’Assemblea Soci del  26/03/2011
Delibera del Consiglio Direttivo del 23/02/2012
Ratifica dell’Assemblea Soci del 24/03/2012

 

Art. 1  Provvedimenti disciplinari

Il Counselor Relazionale che nella propria professione compia azioni difformi dai principi del Codice Deontologico  è sottoposto a provvedimento disciplinare.

 

Art. 2  Competenza disciplinare

Il Collegio dei Probiviri, come enunciato dall’art. 7 dello Statuto  è l’organo competente  a deliberare per tutte le controversie e per l’adozione dei provvedimenti disciplinari. E’ tenuto a riferire all’Assemblea Soci e al Consiglio Direttivo Nazionale. Il giudizio è inappellabile.

 

Art. 3  Procedura

Il Collegio dei Probiviri è tenuto a:

a) raccogliere testimonianze con diritto di informazione dell’interessato

b) ascoltare l’interessato o il legale da lui nominato

 

Art. 4  Sanzioni disciplinari

Le sanzioni disciplinari possono essere:

a) avvertimento 

b) censura 

c) sospensione 

d) radiazione

 

Art. 5  Avvertimento e Censura

Comportano avvertimento o censura:

a) comportamenti contrari agli interessi dell’Associazione

b) comportamenti deontologicamente scorretti  

 

Art. 6  Sospensione

Comportano  sospensione temporanea:

a) comportamenti sanzionati da disposizioni di legge

b) interdizione temporanea dai pubblici uffici

c) provvedimenti di rinvio a giudizio 

 

Art. 7  Radiazione dall'Elenco Counselor Relazionali

Comportano radiazione:

a) comportamenti gravemente contrari agli interessi dell’Associazione

b) comportamenti professionali gravemente scorretti

c) interdizione dai pubblici uffici

d) condanna per reato 

e) patteggiamento della pena

f) incapacità di intendere e volere

 

Art. 8  Reiscrizione

Il professionista radiato dall'Elenco dei Counselor Relazionali può esservi reiscritto, venute meno le cause della radiazione e trascorso un congruo periodo di tempo, stabilito dal Collegio dei Probiviri.

 

Art. 9  Prescrizione

L’azione disciplinare, esclusa la radiazione, è soggetta ai termini di prescrizione previsti dalla normativa vigente, calcolati dal momento dell’avvenuta conoscenza dei fatti da parte del  Collegio dei Probiviri.

 

 

Scarica il Regolamento Disciplinare



Condividi con: