JoomlaLock.com All4Share.net

A.N.Co.Re.

Associazione Nazionale Counselor Relazionali

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Delibera dell’Assemblea Soci 31 maggio 2014

Delibera del Consiglio Direttivo 12 dicembre 2014

Delibera del Consiglio Direttivo 8 luglio 2015

Delibera del Consiglio Direttivo 5 aprile 2015

Delibera del Consiglio Direttivo 5 marzo 2017

 

 

 

REGOLAMENTO INTERNO

Il  funzionamento  dell'Associazione  A.N.Co.Re.  è  regolamentato  dallo  Statuto,  dal  Codice Deontologico, dal Regolamento Interno e dai  Regolamenti specifici in esso citati.

 

Articolo 1 - Definizione di Counseling Relazionale

Il Counseling Relazionale è una attività professionale finalizzata al miglioramento del benessere relazionale delle persone e conseguentemente ad una loro più elevata qualità di vita, attraverso lo sviluppo di una maggiore consapevolezza interpersonale e di risorse e abilità comunicativo- relazionali.
Tali  competenze  consentono  di  gestire  in  modo  efficace  la  comunicazione  interpersonale  e  i conflitti relazionali.
Il Counseling Relazionale si esplica attraverso un rapporto interattivo fra Counselor e Cliente.

 

Articolo 2 – La professione del Counselor Relazionale

Il Counselor Relazionale è un professionista esperto nell’analisi, prevenzione e risoluzione delle problematiche  comunicativo-relazionali,egli dispone  di  conoscenze  teorico/pratiche,  di metodologie  olistiche  e  competenze  multidisciplinari  inerenti  la  dimensione  interpersonale  e  i fattori e processi ad essa correlati. Il Counselor ha una concezione olistica dell’essere umano e riconosce l’interdipendenza sistemica tra le molteplici dimensioni che lo costituiscono e che ne caratterizzano l’agire interpersonale.

Art. 3 – Ambiti di applicazione e attività del Counseling

Le situazioni e i problemi a cui il Counseling Relazionale si applica possono riguardare realtà sociali  diverse  quali  la  coppia,  le  relazioni amicali,  i  gruppi,  i  contesti  familiari,  sociali, organizzativi ed aziendali.
La sfera di applicazione del Counseling Relazionale è tuttavia circoscritta esclusivamente a quei problemi e persone che rientrano nell’ambito della “normalità” evitando nella maniera più assoluta di trattare problemi o persone che possano ricondursi all’ambito della patologia, intesa sia in senso medico che psicologico-psichiatrico.
Il Counselor pertanto accoglie le richieste del cliente con riserva, valutando in prima istanza se il genere di problema e di persona che si trova di fronte rientrano tra quelli pertinenti la propria professione o se è necessario reindirizzarli ad altra figura professionale.
Il Counselor illustra esplicitamente al cliente, attraverso il consenso informato, il proprio ruolo e le metodologie che adotta. Con la stessa modalità  esplicita  e  concorda  col  cliente  gli  aspetti economici, organizzativi, procedurali e temporali dell’intervento.

Art. 4- Soci

In riferimento all'art. 5 dello Statuto l'Associazione A.N.Co.Re individua le seguenti tipologie di Soci: fondatori, ordinari, onorari, sostenitori.

Art. 5 - Ammissione dei Soci

La qualifica di Socio ordinario viene conferita dal Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione su domanda diretta dell’interessato dopo il superamento dell’esame di idoneità professionale per l’iscrizione all’Elenco Professionale di A.N.Co.Re.

Possono presentare domanda di ammissione all'Associazione coloro che:

  1. siano in possesso di un titolo triennale di Counseling, post diploma di scuola media superiore e/o laurea, strutturato in 980 ore di corso così suddivise: 450 ore tra teoria e pratica sui modelli teorici, 450 ore di tirocinio, 50 ore di supervisione didattica individuale e/o di gruppo del percorso formativo e del progetto, 30 ore di incontri individuali con un counselor (incontri individuali di  counseling).  I  percorsi  formativi dovranno  essere  svolti  in  presenza,  la formazione FAD è prevista solo per l’insegnamento delle conoscenze teoriche e in una misura pari a 40 ore del monte ore complessivo;
  2. provengano da altri Elenchi di Counseling italiani o stranieri e posseggano i requisiti richiesti da A.N.Co.Re.

Per essere ammesso all'Associazione il candidato dovrà:

  1. sostenere l’esame di idoneità professionale;
  2. presentare, tramite il modulo predisposto, la sua domanda al Consiglio Direttivo A.N.Co.Re con una dichiarazione comprovante il possesso di requisiti e titoli accademici, culturali, scientifici e professionali, unitamente ad una dichiarazione di accettazione integrale dello Statuto, del Codice Deontologico e del Regolamento dell’Associazione.

Coloro  che  provengono  da  altri  Elenchi  di  Counseling,  italiani  o  stranieri,  devono,  inoltre, comprovare l’iscrizione all’Associazione di provenienza.
Il Consiglio Direttivo ha facoltà di accogliere la domanda; per le domande accettate con riserva, saranno rese note al candidato le condizioni necessarie per l'ammissione.
L’ammissione all’Elenco Professionale è perfezionata con il versamento della quota associativa annuale.

Art. 6 –Esami di ammissione all’Elenco Professionale Counselor Relazionali

E’   possibile   iscriversi   all’Elenco   Professionale   Counselor   Relazionali   previo   superamento dell’esame di idoneità professionale.

L'esame consiste nella stesura di un Progetto, secondo uno schema fornito dall'associazione, e in un colloquio motivazionale ed esperienziale teso ad accertare le abilità e le competenze del candidato. E' necessario conoscere il Codice Deontologico, i Regolamenti e lo Statuto dell'Associazione. L’esame può essere sostenuto dai corsisti delle Scuole che hanno fatto riconoscere il proprio Corso di Counseling ad A.N.Co.Re.  o da candidati esterni, come previsto dal Regolamento, art. 5, e Statuto, art. 6.

Trascorsi  tre  anni  dall’esame  di  idoneità  professionale  senza  che  sia  stata  effettuata  alcuna iscrizione all’ Elenco Professionale di A.N.Co.Re., sarà necessario sostenere nuovamente l’esame di idoneità per potersi iscrivere.

Le Scuole di formazione il cui Corso è riconosciuto da A.N.Co.Re. stabiliscono, in accordo con il direttivo dell’Associazione,  la data e la sede dell'esame finale. Presiede l’esame un commissario A.N.Co.Re nominato fra i membri del Direttivo in carica.

Coloro che hanno frequentato un Corso di formazione non riconosciuto da A.N.Co.Re. ma sono in possesso di un diploma triennale in Counseling e vogliono accedere all’Elenco Professionale Counselor di A.N.Co.Re., possono sostenere l'esame nelle date stabilite.

Coloro che provengono da altri Elenchi e vogliono accedere all’ Elenco Professionale Counselor di A.N.Co.Re., dovranno sostenere un colloquio con il Consiglio Direttivo Nazionale.

Art. 7 – Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi

All’atto dell’iscrizione all’Associazione il Counselor Relazionale riceverà l’Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi con il numero d’iscrizione all’ Elenco Professionale dei Counselor Relazionali e con il proprio livello professionale.

L’attestazione avrà validità triennale e sarà rinnovata ogni anno tramite comunicazione scritta, previa verifica della permanenza in capo al Socio dei requisiti richiesti per il rilascio.

La scadenza dell’Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi verrà specificata nello   stesso   documento   (art.   8   L   4//2013),   secondo   quanto   disposto   nel   Regolamento Aggiornamento e Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi.

L’Elenco Professionale Counselor Relazionali qualifica ogni Socio tramite i dati anagrafici, il numero di iscrizione, il livello professionale, il titolo di studio originario, il titolo di Counselor relazionale.

Art. 8 – Elenco Nazionale Esperti in Coaching

Il Counselor Relazionale può acquisire il titolo di Coach Relazionale a seguito di un percorso formativo aggiuntivo e della pratica professionale.

Il Coaching è una consulenza individuale finalizzata al miglioramento di sé attraverso lo sviluppo delle proprie potenzialità. Tali potenzialità diventano gli strumenti su cui imparare a far leva per raggiungere gli obiettivi desiderati relativi al cambiamento delle condizioni di vita della persona stessa. 

Art. 9 -Doveri dei Soci

1.I  Soci  sono  tenuti  al  rispetto  dello  Statuto,  del  Codice  Deontologico  e  dei  Regolamenti dell’Associazione. La mancata ottemperanza delle regole stabilite può determinare l’incorrere in sanzioni  disciplinari  graduate  fino  alla  perdita  della  qualità  di  Socio, come  previsto  dal Regolamento Disciplinare.

2.La stipula dell’assicurazione è obbligatoria per chi svolge attività di Counseling individuale o di gruppo e di Coaching. L’assicurazione è facoltativa per chi esercita la pratica di formatore alle abilità del counseling. I Soci che non esercitano alcuna attività o esercitano la formazione sono tenuti a comunicarlo al Direttivo attraverso un’autocertificazione.

Art. 10 – Cancellazione

II  Socio  iscritto  all’associazione  A.N.Co.Re.  può  chiedere  la  cancellazione  a  mezzo  lettera raccomandata con A/R. o per posta elettronica all’indirizzo PEC di A.N.Co.Re. 

Art. 11- Reiscrizione

L’eventuale richiesta di reiscrizione del Socio decaduto (art.16 Reg. Inter.) o cancellato (art.10 Reg.Inter.) verrà vagliata dal Consiglio Direttivo Nazionale.

Per potersi reiscrivere, anche dopo un anno dalla decadenza dello status di Socio, occorrerà pagare la tassa d’esame pari a € 100,00, assistere alla lezione sul codice deontologico e sostenere un colloquio valutativo e, qualora il Direttivo lo ritenga opportuno, una prova scritta.

Art. 12– Formazione

La   formazione   e   le   competenze   in   Counseling   Relazionale   vengono   acquisite   solo   ed esclusivamente attraverso i percorsi riconosciuti dall'associazione A.N.Co.Re.

Al Counselor Relazionale è richiesta una formazione permanente che si articola in aggiornamento delle proprie conoscenze e abilità professionali, supervisione e percorso personale.

L’associazione A.N.Co.Re. procede al monitoraggio della formazione permanente dei Soci iscritti all’Elenco Professionale Counselor Relazionali ogni anno

Art. 13- Livelli Professionali

L’Associazione A.N.Co.Re. individua i seguenti livelli professionali:

LIVELLI PROFESIONALI

 

REQUISISTI

ATIVITA’ PROFESSIONALE

Counselor Relazionale

Diploma

 

Formazione/Counseling/Coaching

Counselor Relazionale

Professional

Diploma + formazione + pratica professionale

Attività professionale prevalente

Counseling

Counselor Relazionale

Professional Trainer

Diploma + formazione + pratica professionale

Attività professionale prevalente

Formazione

Coach Relazionale Senior

Diploma + formazione + pratica professionale

Attività professionale prevalente

Coaching

Counselor Relazionale Advanced (secondo il modello formativo EAC)

Diploma + formazione + pratica professionale + supervisione

Attività professionale prevalente

Counseling

Counselor Relazionale

Supervisore

Diploma + formazione + pratica professionale + supervisione

Attività professionale prevalente

Counseling e Supervisione

 

I livelli professionali sono sequenziali. Si può accedere ai livelli più alti documentando i requisiti dei livelli precedenti.

Il livello di Counselor Supervisore acquisito in altri Elenchi, con criteri diversi da quelli di A.N.Co.Re., viene riconosciuto solo per chi l’ha conseguito prima del 2012, in quanto precedente ai criteri stabiliti da Federcounseling

I livelli professionali sono disciplinati dal Regolamento Professionale.

Il Counselor Relazionale riceverà l’Attestazione di Qualificazione Professionale con il numero d’iscrizione all’Elenco Professionale dei Counselor Relazionali e la ratifica del proprio livello professionale, previa verifica della permanenza in capo al Socio dei requisiti richiesti per il suo rilascio.

Art. 14 – Decentramento territoriale

L’Associazione A.N.Co.Re favorisce il decentramento territoriale quale requisito per la diffusione del Counseling.

Il Consiglio Direttivo Nazionale, al fine di creare e mantenere un collegamento fra i Counselor relazionali e gli specifici contesti operativi, in conformità ai criteri deliberati in Assemblea Soci, nomina referenti regionali a copertura del territorio nazionale.

I Soci interessati alla nomina regionale possono inoltrare formale richiesta all’Associazione. La nomina ha durata quinquennale ed è rinnovabile.

Il Referente regionale opera in collegamento con i Soci presenti nella propria Regione e con il Consiglio Direttivo Nazionale in congruenza con le finalità dell’Associazione.

Art. 15 - Compensi professionali

In congruenza con le finalità dell’Associazione e con il Codice Deontologico, si auspica che i Soci dell’Associazione  A.N.Co.Re.  dimostrino sensibilità  e  solidarietà  sociale  offrendo  prestazioni professionali con un corrispettivo sostenibile dal cliente 

Art. 16 - Quote associative

La quota associativa va versata entro marzo dell’anno in corso.

Il mancato versamento della quota associativa annuale, entro marzo, comporta la sospensione dal sito fino al versamento della quota più la mora (pari al 20% della quota).

Qualora il Socio non regolarizzasse la propria posizione entro l’anno solare ciò comporterà il decadimento  dallo  status  di  Socio  dall’Associazione  e  conseguentemente  dall’  Elenco Professionale.

Il  numero  di  iscrizione  all’Elenco  Professionale  del  Socio  decaduto  verrà  annullato  e  resterà inutilizzato.

E’ equivalente alla quota associativa l’attività volontaria prestata:

- dai Soci, su incarico del Consiglio Direttivo, a favore dell’Associazione;

- dai membri del Direttivo.

Art 17 - Rimborsi spese

Hanno diritto al rimborso spese, compatibilmente con le possibilità economiche dell’Associazione, i componenti del Consiglio Direttivo Nazionale, il Presidente, il Socio delegato per le attività di rappresentanza dell’Associazione.

Art. 18 -Regolamento Aggiornamento e Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi

L’aggiornamento  annuale  dovrà  essere  espletato  secondo  i  criteri  contenuti  nel  Regolamento Aggiornamento e Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi.

Art. 19 – Segnalazioni, reclami e sportello utente

Ai  sensi  dell’art.2  c.4  della  Legge  n.  4  del  14.01.2013  e  del  Decreto  Legislativo  n.  206  del 06.9.2005 (Codice del Consumo) l’utente del professionista può:

  1. attivare la Procedura di Indagine e trattamento dei reclami per procedere a segnalazioni o reclami avverso l’Associazione o i singoli Soci;
  2. scrivere allo  Sportello  utente  per  ottenere  informazioni  relative  all'attività professionale  in generale e agli standard qualitativi richiesti dall’Associazione agli iscritti.
  3. i Soci sono tenuti a informare l’utenza della forme di garanzia promosse dall’Associazione in difesa del consumatore.

 Art. 20 –Procedure Patrocinio

E’ possibile richiedere il patrocinio di A.N.Co.Re. per eventi formativi che riguardino tematiche ricadenti nelle aree indicate nell’art. 3 del Regolamento Aggiornamento Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei servizi.Il patrocinio verrà rilasciato per eventi calendarizzati entro i sei mesi dalla data di presentazione della domanda.

Art. 21 - Revisione del Regolamento Interno

Il presente Regolamento è integrato, modificato e deliberato dal Consiglio Direttivo e portato in Assemblea Soci per la ratifica alla prima Assemblea utile. Le norme contenute debbono, in ogni caso, essere coerenti con i dettami dello Statuto.

Scarica regolamento


Condividi con: