JoomlaLock.com All4Share.net

A.N.Co.Re.

Associazione Nazionale Counselor Relazionali

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Rendiamo disponibili per il download alcune sentenze emesse in questi anni e riguardanti il Counseling. Sono disponibili alcuni pareri legali sull'argomento.

1.

Ricorso avverso una delibera dell'Ordine degli psicologi della Lombardia relativa all'art. 21 del codice deontologico degli psicologi. Rigettato dal Tribunale

--Sentenza N. 10289/2011 del Tribunale di Milano (pdf)

2.

Condanna di un counselor, all'epoca dei fatti studente di psicologia, per esercizio abusivo della professione di psicologo.

--Sentenza N./2009 del Tribunale Penale di Milano (pdf)

3.

Denuncia dell'Ordine degli psicologi della Toscana, avverso due counselor, per esercizio abusivo della professione di psicologo. Assolti per non aver commesso il fatto.

--Sentenza N. 609/2010 del Tribunale di Lucca (pdf)

4.

Parere legale del Professor Stefano Merlini, avvocato costituzionalista, per gentile concessione dell'Associazione AICO (pdf)

5.

Parere legale dell'avvocato Francesco Alagna (pdf)

6.

Condanna di un counselor naturopata per esercizio abusivo della professione di psicologo.

--Sentenza N. /2008 del Tribunale Penale di Milano (pdf)

7.

Condanna di un naturopata per esercizio abusivo della professione di medico.

--Sentenza N. 422/2007 del Tribunale di Ravenna (pdf) 

8.

Opposizione per condanna di esercizio abusivo della professione di psicanalista e psicoterapeuta. Assolti per non aver commesso il fatto.

--Sentenza N. /2003 del Tribunale Penale di Firenze (pdf)

9.

--14 Aprile - Sentenza non passata in giudicato

In data 10.4.2014 si è concluso il primo grado del procedimento penale pendente dinanzi al Tribunale di Roma che ci vedeva costituite parte civile (assieme alle associazioni ... e ... ) nei confronti dell'imputato Dott. Sergio Stranieri per il contestato reato di diffamazione aggravata. All'esito dell'acquisizione di tutte le prove documentali e delle deposizioni (delle parti civili, dei testimoni e dell'imputato) il Giudice ha emesso sentenza di condanna nei confronti del Dott. Sergio Stranieri applicando la pena di Euro 3000,00 di multa. Il Dott. Stranieri ha depositato tempestiva impugnazione avverso la sentenza di condanna che, allo stato, ancora non è passata in giudicato.

La motivazione del Giudice di Roma però è esaustiva, avendo lo stesso analizzato e compreso ogni particolarità di questo procedimento. Ciò che è emerso in più dalla testimonianza della allora segretaria della associazione SICO è che la stessa aveva riconosciuto proprio in un socio della SICO, il soggetto che era stato intervistato nel servizio mandato in onda da "Striscia la Notizia" del 02.02.2009. Servizio che, ricordiamo, era stato proprio lo spunto per il Dott. Stranieri di scrivere e far pubblicare le due newsletters ritenute diffamanti. (pdf)


Condividi con: